L’Associazione L’Oro del Reno nasce su iniziativa di una violinista, direttrice d’orchestra ed insegnante, Michela Tintoni, e di un gruppo di genitori e dei loro ragazzi che amano la musica classica e che la studiano e la praticano con infinita passione.

L’Associazione intende dare continuità ed ampliare l’esperienza virtuosa dell’orchestra giovanile L’Oro del Reno. Fondata ufficialmente nel 2015 da Michela Tintoni, l’ Orchestra riunisce giovani strumentisti talentuosi, quasi tutti musicalmente cresciuti lungo la Valle del Reno, da cui il nome di wagneriana memoria. L’orchestra ha debuttato nel Natale del 2015 a Castelfranco Emilia in un concerto in memoria di Franco Borsari ed è stata poi ospite di manifestazioni quali Classici in Classe 2016, oltre ad avere all’attivo vari concerti a Bologna, Brescia ed un’agenda densa di appuntamenti per il futuro.

Obiettivo dell’associazione è sia quello di sostenere le attività dell’orchestra ma anche di promuovere la cultura e la pratica musicale, specie tra le giovani generazioni, sostenendo la formazione dei musicisti ed organizzando concerti ed iniziative in cui possano mettersi alla prova e crescere in capacità ed esperienza. La natura stessa del progetto promuove il coinvolgimento di un pubblico di coetanei dei nostri ragazzi oltre che di tradizionali appassionati. L’idea forte è quella di dare spazio ai talenti musicali sostenendoli nella costruzione della loro carriera, offrendo loro la possibilità di alternarsi come solisti nei vari concerti e, ove possibile, di suonare al fianco di professionisti chiamati di volta in volta come ospiti. Allo stesso tempo il progetto permette di continuare a condividere un’esperienza edificante, come quella del fare musica insieme, a tutti quei giovani talentuosi ma impegnati nella vita su altri fronti professionali.

L’associazione inoltre intende attivare collaborazioni con istituzioni musicali esterne all’orchestra stessa e con realtà artistiche in generale, anche all’estero, creando ulteriori stimoli ed incentivando la socializzazione e l’arricchimento culturale in una visione allargata di conoscenza e scambio del patrimonio artistico musicale nazionale ed internazionale.

L’associazione promuove iniziative che oltre a diffondere la cultura musicale perseguono scopi benefici, in rete con altre associazioni, quali ad esempio l’Associazione Aliante di Bologna per il progetto “Dopo di noi” , la Casa Famiglia “Abbraccio” di Castelfranco Emilia con cui sono stati organizzati i concerti di Natale 2017, Il Circolo M. Kolbe e la Fondazione ONG “ Aiutiamoli a vivere” di Cattolica (RN).

L’associazione è stata formalmente costituita il 1° luglio 2017.

Presidente: Paola Passuti

Tesoriere: Elisabetta Salis